Frequenza per FPV

Frequenze radio per FPV

Non appena si guarda più in profondità nel volo FPV , vi renderete conto che non solo ci sono molte marche di attrezzature  tra cui è possibile scegliere, ma ci sono anche una gamma di diverse frequenze radio FPV disponibili. Solitamente le persone prima di prendere un marca/modello del sistema FPV deve decidere su quale frequenza si desidera lavorare.

Queste frequenze sono quelle disponibili per apparecchiature commerciali per sistemi FPV.

  • 900 Mhz
  • 1.2 ghz
  • 1.3 ghz
  • 2.4 ghz
  • 5,8 ghz

Differenza nella frequenza FPV

In generale, si vuole usare una bassa frequenza per lo FPV, perché più bassa è la banda di frequenza più è lunga la forma d’onda che viene prodotta, quindi più è lunga la lunghezza d’onda, meglio può aggirare o penetrare gli oggetti come colline, edifici e alberi (vedere la profondità di penetrazione frequenza), aumentando la portata del segnale del nostro ambiente di volo.

Purtroppo, non tutte le bande di frequenza sono legali, e ci sono limitazioni su determinate frequenze in alcuni paesi. Scoprire quali frequenze sono legali nel paese che si prevede di volare in FPV è la  prima cosa da fare prima di acquistare l’attrezzatura. In questo articolo, userò l’ Italia come esempio.

900 MHz

Gamma brillante e grande penetrazione.

Questa sarebbe stata la scelta più ovvia per lo FPV, ma questa banda di frequenza è riservata per rete mobile 3G, quindi non legale usarla.

1.2 GHz

Questa banda fornisce grande range e la capacità di buona penetrazione. Ma ancora una volta è illegale,  si può usare se si è preso il patentino da radioamatore, oltre a questo può crare un disturbo ai GPS a bordo del vostro modello, sempre che ne abbiate montato uno.

1.3 GHz

Simile alla banda 1,2 GHz con buon range e capacità di penetrazione. In America usano questa banda di frequenza per la trasmissione audio/video solo se hanno una licenza televisiva amatoriale o ATV da una stazione a terra. Per l’Italia è ancora illegale ed ha le stesse limitazioni della 1.2GHz.

2.4 Ghz

È possibile ottenere una buona gamma in questa banda di frequenza e ha una portata molto buona per rapporto potenza. Le apparecchiature a 2,4 GHz sono molto popolari tra le frequenze FPV, è l’attrezzatura più comunemente realizzata ed è generalmente più conveniente di tutte le fasce.

Tuttavia, la capacità di penetrazione non è molto buona rispetto ai precedenti bande di frequenza e con potenza massima legale per l’Italia di 10mw che vanno bene solo per qualche centinaio di metri. Inoltre, poiché è la banda più popolare per molte altre apparecchiature quali WiFi, Bluetooth, trasmettitore/ricevitore RC, si potrebbero ottenere gravi interferenze. Così di solito se si decide di andare con questa banda per lo FPV, è necessario scegliere una frequenza di differenza per il vostro trasmettitore RC e telemetria diverso da 2.4 GHz.

5.8 GHz

Infine, la banda di frequenza 5.8 GHz si sta diffondendo sempre più e produttori stanno rendendo più accessibile a prezzi contenuti questa tecnologia. Questa banda è utile perché la maggior parte dei flyer  negli ultimi tempi vola con trasmettitori RC sui 2.4GHz senza cosi interferenza sullo FPV. Un’altro fattore positivo è che l’antenna polarizzata circolare può essere realizzata molto piccola, grazie all’alta frequenza. Quest’antenna può risolvere problemi di scarsa ricezione a causa della polarizzazione e multi-path. Molti piloti FPV hanno utilizzato questo sistema ed hanno dimostrato praticamente che questa banda di frequenza è ideale per FPV.

Anche se ha una buona gamma di rapporto di potenza, in Italia è consentito al massimo 25mW, a causa dell’alta frequenza ha una proprietà di penetrazione molto scarsa. Pertanto volare è limitato entro la vista dell’area. E ‘più utile per i piloti (multicopter, quadcopter, tricopter, hexacopter e così via), che non volano molto lontano nel raggio di 500 metri.

Il trasmettitore video può essere in prossimità di tutto il resto, senza evidenti effetti negativi.

Normativa italiana relativa al FPV

Non ci sono alcune frequenze legali ad uso esclusivo per lo FPV, ma ci sono i vincoli solo sui livelli di potenza di trasmissione video. Per ulteriori dettagli controllare il sito del Ministero delle Telecomunicazioni, comunque sappiamo che possiamo utilizzare solo bande di frequenza 2,4 GHz e 5,8 GHz per FPV, con un massimo livello di potenza di trasmissione legale che rispettivamente per 2.4Ghz, la potenza massima è 10mW e per 5.8Ghz la potenza massima consentita è di 25 mW.

Conclusione Che frequenza dovremmo usare per FPV?

Se stiamo parlando solo di frequenza, la scelta più popolare è utilizzare 2,4 GHz per il controllo della radio e 5,8 GHz per FPV, alcune persone hanno anche suggerito di usare il 35MHz per il radiocomando, che ci dà un’eccellente gamma e risultati impeccabili per il controllo e non influenza il segnale video utilizzando la 2,4 GHz per FPV, che ci mantiene tutto legale e hanno una buona qualità video.

Nel primo caso con lo FPV a 2.4 GHz c’è da considerare che quando si sceglie la frequenza per il sistema FPV a causa del fatto che le frequenze armoniche possono causare interferenze, potrebbe interferire con 5.8GHz. Ma da quello che si legge in rete sembra non avere molta rilevanza nei sistemi più recenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.